PREPARIAMO I PIEDI ALL’ESTATE: CONSIGLI E ACCORGIMENTI

- Categoria: Salute

Con l’arrivo della bella stagione giunge finalmente il momento di liberare i piedi da calzini e scarpe chiuse cui siamo stati costretti per tutto l’inverno. Ma ammettiamolo, durante la stagione invernale li abbiamo un po’ trascurati e ora ci accorgiamo che non sono esattamente  all’altezza della situazione.

Ecco allora un elenco di pratici consigli per rimediare alla situazione e arrivare preparati all’estate:

- Innanzi tutto è fondamentale l’igiene quotidiana: laviamo i piedi tutti i giorni, magari con detergenti specifici a base ad esempio di  Tea Tree dalle proprietà antibatteriche e antimicotiche  prestando attenzione ad asciugarli accuratamente per prevenire l’insorgenza di infezioni fungine.

- Effettuiamo un pediluvio almeno una volta alla settimana in acqua tiepida,sale e qualche goccia di olio essenziale come la Menta, per una sferzata di energia, o la Lavanda per rilassarci: questo aiuta ad ammorbidire le callosità ed è inoltre utile per allontanare lo stress e favorire la circolazione.

- Uno strumento molto utile che non dovrebbe mancare nel nostro necessaire è la pietra pomice o una spatola abrasiva da utilizzare dopo il pediluvio levigando delicatamente i talloni con movimenti circolari e leggeri in modo da renderli  lisci e morbidi. 

- Fondamentale per avere dei piedi al top è la cura delle unghie: sempre meglio tenerle corte grazie all’utilizzo di tronchesini e lime ben puliti e di qualità. Attenzione al taglio che  deve essere squadrato e non arrotondato per prevenire il doloroso sviluppo di unghie incarnite. 

- L’idratazione è lo step finale per avere dei piedi perfetti : meglio scegliere una crema nutriente a base di Urea oppure optare per l’olio di Argan o di Mandorle dalle proprietà nutrienti e riparatrici.

Teniamo comunque presente che è sempre buona norma controllare regolarmente la salute dei nostri piedi per accorgerci di eventuali problematiche come le fastidiose micosi o infezioni fungine. La micosi dell’unghia è la problematica più comune e difficile da trattare: si presenta in genere con un cambiamento del colore e della forma dell’unghia che tende ad ingiallirsi, inspessirsi e sfaldarsi. In commercio esistono farmaci e prodotti sotto forma di smalti per il trattamento localizzato che vanno usati regolarmente fino alla scomparsa dell’alterazione. 

Infine per non incorrere in problemi e disagi durante le vacanze, soprattutto se abbiamo in programma lunghe e intense camminate, ricordiamoci di mettere in valigia cerotti o stick per le vesciche in grado di garantire uno strato protettivo che eviti lo sfregamento della calzatura contro la pelle.  Inoltre meglio prestare attenzione alle calze che indossiamo scegliendole in cotone ed evitando i materiali sintetici che impediscono la normale traspirazione.